Vantaggi dell'infrastruttura iperconvergente

By Ines Marjanovic

| min

Probabilmente hai già sentito parlare di “infrastruttura iperconvergente”, e magari tu e il tuo team state anche prendendo in considerazione l'idea di adottarla. Durante il processo di valutazione è inoltre probabile che ti sia chiesto che tipo di problemi può aiutarti a risolvere.

O forse sei una di quelle persone che hanno utilizzato l'architettura legacy 3-tier per così tanto tempo che ormai fa parte del tuo DNA – e non sei particolarmente propenso ad abbandonare qualcosa che ha “funzionato bene” per così tanti anni.

In ogni caso, vogliamo aiutarti a vederci più chiaro e abbiamo compilato una lista delle 5 principali criticità che puoi risolvere passando all'HCI, e dei vantaggi che ti garantisce.

RISORSE CORRELATE

La Risposte alle 20 Domande Più Comuni sull'HCI

Implementazione conveniente e semplice dell'infrastruttura desktop virtuale (VDI)

Cosa desiderano tutti i team IT? Essere più reattivi, più resilienti e in grado di funzionare 24 ore su 24 – il tutto senza sforare le rigorose limitazioni di budget.

In che modo ci riescono? Un numero crescente di aziende sta passando alla virtual desktop infrastructure (VDI). Grazie all'accesso remoto a desktop e applicazioni i dipendenti possono lavorare ovunque e da qualsiasi dispositivo, favorendo un maggiore livello di produttività e continuità.

Il problema? Se l'infrastruttura che supporta la VDI è debole, le prestazioni e la disponibilità dei carichi di lavoro VDI saranno scadenti.

Non sorprende a questo punto che l'HCI stia emergendo come alternativa molto più semplice ed economica per implementare la VDI. Grazie allo storage software-defined (SDS), infatti, le giuste risorse arrivano automaticamente ai desktop virtuali giusti, senza bisogno di intervenire manualmente. Le aziende che utilizzano l'HCI possono inoltre scalare senza sforare il budget, usufruire di un'infrastruttura semplice e intuitiva e risparmiare tempo. Per ulteriori informazioni, consulta la Guida definitiva alla VDI.

La gestione è lunga e faticosa

Gran parte della complessità associata all'architettura legacy deriva dalla gestione lunga e noiosa che la caratterizza.

Tra le cause ci sono silos, rack, server separati, vendor diversi, chilometri di cavi e molto altro (è indubbiamente complicato: dai un'occhiata a questo post sul blog per scoprire come dare una riordinata). Troppi team IT sono impegnati a tenere sotto controllo questi e altri elementi e non hanno tempo per occuparsi di progetti e iniziative capaci di far progredire l'azienda.

Uno dei vantaggi dell'infrastruttura iperconvergente è che utilizza un singolo pannello di controllo per offrirti una visione a 360° del tuo ambiente IT. Grazie alla visibilità completa sei libero di gestire ogni porzione della tua infrastruttura in modo semplice e da un unico luogo. Niente più soluzioni di gestione separate (e costose)!

Risparmia sui costi IT

Che ci piaccia o no, tutti noi abbiamo a disposizione un budget IT limitato e non possiamo permetterci di prosciugarlo solo per l'infrastruttura.

Ecco una breve lista dei costi reali dell'architettura legacy:

  • Costi di assistenza separati
  • Costi per i team di supporto
  • Costi di licenza
  • Costi di aggiornamento
  • Costi amministrativi
  • Costi di alimentazione e raffreddamento
  • Costi legati al footprint del datacenter
  • Assunzione di specialisti
  • Costi di provisioning dello storage

All'apparenza l'architettura 3-tier può sembrare una soluzione conveniente, ma i costi iniziali raddoppiano e triplicano rapidamente, se si considerano le variabili necessarie per mantenerla in funzione. Nel lungo periodo, tutti questi costi di mantenimento possono prosciugare il tuo budget.

RISORSE CORRELATE

Sebbene in genere l'iperconvergenza richieda spese iniziali maggiori, il tuo investimento si ripagherà da solo. Vuoi dei numeri? Utilizza questo pratico calcolatore del ROI/TCO per scoprire quanto puoi risparmiare.

Scalabilità migliorata

Se utilizzi l'architettura 3-tier con ogni probabilità conosci bene il Dilemma della Previsione delle Risorse – un'attività estenuante che richiede di prevedere il consumo delle risorse per i 3-5 anni successivi. Di solito il risultato è il ricorso all'overprovisioning per evitare l'esaurimento delle risorse.

Questo significa che alcune risorse resteranno inutilizzate e andranno sprecate.

Con l'HCI questo non succede. Con il modello pay-as-you-grow puoi semplicemente aggiungere nodi e implementarli secondo necessità. Il vantaggio dell'HCI è che nessuna risorsa va sprecata, e non sei costretto a pagare più del necessario per ciò che ti serve.

In altre parole, l'iperconvergenza cresce con te.

Massimizza le risorse

Probabilmente hai sentito parlare della regola 80/20, secondo cui l'80% del budget IT serve a tenere semplicemente a galla il tuo datacenter. Le attività di manutenzione, il supporto del sistema e altre necessità operative rientrano in questa categoria. Il restante 20% è considerato un surplus che è possibile destinare all'innovazione.

Cosa significa?

Se utilizzi troppo tempo e troppe risorse per garantire semplicemente le funzioni base, la tua azienda avrà difficoltà a rimanere competitiva, figuriamoci a diventare leader del settore.
L'iperconvergenza elimina questa regola. Grazie all'automazione, al self-service e ad altre funzionalità che consentono di risparmiare tempo, i team IT non restano bloccati nelle attività gestionali di routine – sei libero di concentrarti su progetti ad alto valore aziendale.

P.S.: Quando i tuoi i dipendenti non sono impegnati in noiose attività di gestione, il tempo guadagnato non si traduce esclusivamente in progetti migliori e più innovativi. Con l'HCI aumenta anche il coinvolgimento dell'IT e la fidelizzazione dei dipendenti, grazie a progetti più interessanti e gratificanti.

Per iniziare con l'infrastruttura iperconvergente

Se sei ancora indeciso non preoccuparti: “prima di acquistare bisogna provare” è anche il nostro mantra. Prova oggi stesso gratuitamente l'iperconvergenza e sperimenta in prima persona la potenza della piattaforma HCI leader del settore.

© 2022 Nutanix, Inc.  Tutti i diritti riservati. Nutanix, il logo di Nutanix e gli altri prodotti e funzionalità Nutanix qui menzionati sono marchi registrati o marchi commerciali di proprietà di Nutanix, Inc. negli Stati Uniti e in altri paesi. Tutti gli altri nomi di marchi qui menzionati sono solo a scopo identificativo e potrebbero essere marchi commerciali di proprietà dei rispettivi titolari.