X-Ray

Benchmarking e valutazione delle prestazioni e della resilienza dell'infrastruttura iperconvergente

Vai oltre il benchmarking delle prestazioni di picco per prendere decisioni informate sull'infrastruttura iperconvergente (HCI). X-Ray è un framework di testing e una soluzione di benchmarking automatizzata che offre valutazioni complete a 360° delle principali soluzioni di infrastruttura iperconvergente.

Funzionalità e vantaggi

Scenari di test completamente personalizzabili

Grazie a una suite di scenari di test completamente personalizzabili, le organizzazioni possono valutare le prestazioni e la resilienza dell'HCI in situazioni realistiche di stress e di guasto.

Le ampie funzionalità di personalizzazione offerte dall'interfaccia utente di X-Ray consentono di adattare facilmente i test per soddisfare le esigenze specifiche dei tuoi scenari.

Report e analisi approfonditi

La reportistica dettagliata include la descrizione del test eseguito, un riepilogo dei risultati ottenuti, e informazioni su ciascun obiettivo del test.

È possibile confrontare i risultati di diversi test per capire quale sia la piattaforma più adatta a soddisfare le esigenze IT ed esportare i risultati preliminari per l'analisi esterna.

Benchmarking come codice

Il framework di X-Ray è stato progettato per garantire test coerenti e ripetibili per diverse piattaforme HCI. Gli scenari di test sono pubblicati come file in formato .yaml che descrivono il processo di test e i parametri del carico di lavoro, anziché descrivere nel dettaglio le azioni specifiche a basso livello necessarie per eseguirli.

Tutti i file .yaml integrati relativi agli scenari di test vengono pubblicati su un repository GitLab a questo link, consentendo agli amministratori IT di visualizzarli e modificarli facilmente. È anche possibile creare e condividere scenari di test specifici per particolari esigenze infrastrutturali.

Funzionalità degli scenari di test

 

Gli scenari di test integrati consentono di effettuare valutazioni del ciclo di vita della piattaforma HCI dal giorno 0 al giorno N.

Test delle prestazioni dell'infrastruttura

Comprendere la baseline delle prestazioni di un'infrastruttura è il primo passo per comprendere le capacità della piattaforma HCI e capire se l'infrastruttura è in grado di fornire il livello prestazionale necessario alle applicazioni per soddisfare gli SLA della tua organizzazione IT.

Lo scenario ‘four-corners benchmark’ più comunemente eseguito verifica le prestazioni di picco dell'infrastruttura utilizzando letture casuali, letture sequenziali, scritture casuali e scritture sequenziali per mostrare in che modo l'infrastruttura reagisce in situazioni di carico improvviso e critico (burst load).

Lo scenario di test predefinito include:

  • Big Data
  • Four-corners
  • Benchmark
  • Benchmark HCI
  • Benchmark Four Corners NSF
  • Microbenchmark Object Storage S3
  • Scalabilità del throughput

 

Test delle prestazioni delle applicazioni

Simula l'efficacia di un'infrastruttura iperconvergente nella gestione di più VM VDI o VM di database OLTP che generano carico a intensità fissa.

L'aspettativa è che gli IOPS raggiungano e mantengano uno stato di stabilità con una latenza di I/O uniformemente bassa. Una maggiore coerenza delle prestazioni comporta una migliore esperienza utente con la VDI o i database OLTP.

Gli scenari di test predefiniti includono:

  • Simulatore di OLTP
  • Simulatore di VDI

Data Protection

Gli scenari di data protection sfruttano le snapshot per creare copie point-in-time dei dati delle applicazioni, un processo che dovrebbe avere un impatto minimo sul sottosistema di storage utilizzato e di conseguenza sull'esecuzione delle applicazioni.

Questi test misurano l'impatto sulla latenza, sugli IOPS e sulla stabilità delle prestazioni delle VM di database OLTP durante le operazioni di snapshot e cloning.

Gli scenari di test predefiniti includono:

  • Impatto delle snapshot
  • Impatto del cloning di VM

Resilienza dell'infrastruttura

I downtime delle applicazioni e le perdite di dati possono comportare gravi perdite economiche per le organizzazioni. Questi test misurano gli IOPS e la latenza delle VM per determinare l'impatto di una varietà di situazioni infrastrutturali, inclusi guasti ai nodi e riavvii intenzionali dei nodi durante gli aggiornamenti.

In caso di guasti ai nodi, le applicazioni vengono riavviate su altri host e devono funzionare mantenendo le stesse prestazioni raggiunte prima del guasto. Questo vale anche per le applicazioni spostate su altri nodi durante gli scenari di upgrade.

IOPS costantemente elevati e bassa latenza indicano una migliore performance delle applicazioni.

Gli scenari di test predefiniti includono:

  • Guasto prolungato di un nodo
  • Rolling upgrade
  • Guasto sequenziale di un nodo
  • Interruzione dell'alimentazione
  • Failover non pianificato del sito
  • Alta disponibilità delle VM

Scalabilità dell'infrastruttura

Un vantaggio fondamentale per le infrastrutture HCI è la possibilità di eseguire contemporaneamente carichi di lavoro eterogenei su nodi infrastrutturali comuni.

Questi test simulano i carichi di lavoro OLTP e VDI misurando IOPS e latenza, mentre altri carichi di lavoro, incluso il decision support system (DSS), vengono avviati su altri nodi del cluster.

IOPS costantemente elevati e bassa latenza dopo l'introduzione di altri carichi di lavoro sono indice di prestazioni migliori.

Gli scenari di test predefiniti includono:

  • Live Migration tra siti
  • Colocation dei database
  • Flusso di lavoro HCI
  • Live Migration delle VM

Come funziona

 

Nutanix X-Ray esegue test che creano intenzionalmente situazioni di carico dell'infrastruttura o di guasto ai nodi per replicare attività reali all'interno del datacenter. Ciò include caricare di VM i nodi del cluster, arrestare i nodi per simulare guasti e creare elevati livelli di utilizzo dello storage per simulare scenari di utilizzo ad alto carico di lavoro. Di conseguenza, X-Ray richiede un cluster di test dedicato.

Ti consigliamo di implementare la VM di X-Ray su hardware indipendente dal cluster di test abilitando l'intera gamma di test, come gli scenari di guasto di un nodo del cluster e quelli di upgrade.

Per iniziare:

  1. Scarica la VM di X-Ray dal portale Nutanix qui
  2. Esegui l'implementazione seguendo i consigli contenuti nella guida per gli utenti, che puoi trovare qui
  3. Avvia la VM e aggiungi un cluster di test target
  4. Esamina e seleziona gli scenari di test desiderati
  5. Analizza e confronta i risultati per decidere consapevolmente quali requisiti deve possedere la tua piattaforma HCI

Trasparenza dei test

 

X-Ray include per impostazione predefinita una vasta gamma di scenari di test, ed è possibile crearne di nuovi e modificarli per consentire test che riflettano in modo più accurato i tuoi obiettivi IT. 

Curie è un componente di codice di X-Ray utilizzato per interpretare ed eseguire tutti gli scenari di test. È open source su GitLab sotto licenza MIT, e permette a chiunque di vedere esattamente in che modo vengono eseguiti gli scenari di test di X-Ray per garantirne l'autenticità.

Per ulteriori informazioni sul funzionamento di ogni scenario, visita il repository del codice qui.

Risorse

 

Scheda tecnica di Nutanix X-Ray

Scopri in che modo Nutanix X-Ray semplifica il processo di test di diverse combinazioni di HCI, hypervisor e piattaforme hardware per aiutarti a stabilire la configurazione più performante e resiliente per le tue esigenze di carico di lavoro. 

Unisciti alla conversazione

Partecipa alla conversazione della community per scoprire i suggerimenti e i trucchi di altri professionisti IT su X-Ray e le loro esperienze sul testing di diversi aspetti del ciclo di vita dell'infrastruttura HCI. 

Domande frequenti

Le risposte alle domande più comuni su Nutanix X-Ray.

Le prestazioni di storage analizzate al .NEXT 2020

Gary Little, Performance Engineering Director, spiega quale throughput prestazionale dovresti aspettarti dalla piattaforma Nutanix e come testare le prestazioni autonomamente.

Fai un test drive dell'HCI

Prova subito l'infrastruttura iperconvergente leader del settore!